San Carlo da Sezze

pubblicato 23 mag 2013, 03:56 da San Francesco A Ripa
    Nato a Sezze il 22 ottobre 1613 da Ruggero Marchionne e da Antonia Maccione, contadini di grande religiosità e di buona condizione, Giancarlo fu battezzato il 27 di quello stesso mese, come risulta dall'atto di battesimo tuttora conservato nell'Archivio capitolare della cattedrale di S. Maria. Per gravi incomprensioni con il maestro dovette sospendere gli studi elementari: fece il pastore e poi il contadino. A diciassette anni emise il voto di castità perpetua in onore della Vergine e, qualche tempo dopo, chiese di essere ricevuto nella provincia romana dell'ordine dei Frati minori; contro il parere dei genitori e dei parenti che lo avrebbero voluto sacerdote, Giancarlo preferì rimanere semplice religioso, senza accedere agli ordini sacri: vestito, pertanto, l'abito dei Frati minori nel convento di Nazzano il 18 maggio 1635, dopo aver superato molte difficoltà emise la professione religiosa nel 1636 con il nome di fr. Carlo da Sezze.
 
 
Continuare a leggere l'articolo qui.